WORKSHOP DI FOOD PHOTOGRAPHY

header-workshop

 

WORKSHOP DI FOOD

Il cibo – detto anche food – sta conoscendo un periodo di notorietà. Ma il cibo è sempre stato alla base della nostra esistenza: quando non c’è per la sua carenza e quando c’è in abbondanza per i suoi eccessi. Oggi grazie ai nuovi media il cibo è diventato un protagonista anche mediatico. Serve comprenderlo, conoscerlo, mostrarlo: metterlo in scena. E questa messa in scena diventa via via via sempre più esigente, passa dalle foto fatte in modo casereccio e genuino all’esigenza di realizzare immagini sempre più adeguate all’importanza delle preparazioni. Nasce l’esigenza oltre che di fare tecnicamente le cose giuste anche quella di riuscire a realizzare immagini raccontarlo nel modo giusto, con professionalità, ma senza abbandonare la spontaneità. Fotografie quindi ben realizzate, per il proprio piacere, per dimostrare la propria competenza, il proprio gusto, la propria idea.

A chi si rivolgono?

A tutti coloro che intendono approfondire le tematiche della fotografia di food: food blogger, giornalisti, fotografi che intendono intrapprendere il mestiere di fotografo di food, appassionati del cibo.

Chi terrà i corsi?

I workshop saranno tenuti da Paolo Castiglioni, da anni specializzato nella fotografia di food e stili life. Paolo cura da oltre dieci anni l’immagine e la comunicazione di produttori di eccellenze enogastronomiche italiane ed è autore di numerose immagini per campagne pubblicitarie e packaging di food. Nel 2012 e nel 2013 è stato selezionato da Canon per i seminari relativi alla fotografia di food. Nel 2012 è stato fotografo ufficiale per conto di Canon e Slow Food al salone del Gusto di Torino e durante gli appuntamenti del Teatro del Gusto ha realizzato gli scatti dei piatti preparati da 15 chef stellati provenienti da tutto il mondo.
Durante i corsi Paolo Castiglioni sarà affiancato da una food stylist professionista.

Dove si svolgeranno i workshop?

I corsi si terranno presso lo studio fotografico VOG9, situato in via Voghera 9. Lo studio è atrezzato di cucina, props per le esercitazioni pratiche, possibilità di scattare in luce artificiale e naturale.

Come si svolgeranno le lezioni?

Le lezioni saranno organizzate in due parti: una prima parte teorica di introduzione alla tecnica, alla preparazione e ideazione degli scatti fotografici, e una seconda parte pratica in cui ogni studente potrà sperimentare sul set a realizzare delle immagini coadiuvato dallo staff dello studio. Ogni partecipante dovrà portare la propria atrezzatura fotografica: fotocanera e cavalletto.

I workshop sono a numero chiuso?

Si, per garantire ai partecipanti la massima possibilità di seguire il corso. I corsi partiranno con un numero minimo di 6 partecipanti e un numero massimo di 8.
 

Come ci si iscrive?

Occorre fare una prescrizione per e-mail qui senza versare nulla. Verranno quindi inviate le coordinate bancarie e una scheda da restituire compilata, conoscitiva dell’esperienza di ogni partecipante. La quota dovrà essere versata entro 15 gg dall’inizio del corso.

Costi

Tre incontri, Sabato 1 Febbraio, Sabato 1 Marzo e sabato 29 Marzo 2014: 250 €

Date dei workshop

Sabato 01 febbraio 2014 – Introduzione alla fotografia di food

ore 10:00 – 16:00
 
– Tecnica fotografica parte 1: macchine reflex e macchine compatte (differenze); formati di file jpg e raw a confronto; l’uso del cavalletto; tipologie di obiettivi; introduzione alla luce.
– Uno sguardo all’immagine di food, analisi di alcuni stili nel tempo.
 
– Fase pratica guidata – set fotografici neutri a confronto: come realizzare una buona immagine su set neutro bianco e su set neutro nero. Tipi di illuminazione.
– Fase pratica guidata – trasposizione di tutti i props su fondo di legno. Come cambia l’immagine in relazione al piano d’appoggio.
Debriefing e discussione immagini realizzate.
 

Sabato 01 marzo 2014 – La preparazione di un piatto e lo styling

ore 10:00 – 16:00

– Tecnica fotografica parte 2: il bilanciamento del bianco, la modulazione della luce: ISO, diaframmi e tempi di esposizione; luce artificiale e luce naturale.
– La fotografia di food e la tecnica: quali accorgimenti per le vostre foto?
– Fase pratica – sviluppo di un piatto, introduzione alla composizione del piatto.
– Fase pratica – Styling e allestimento di due set diversi; scelta dei props per la scena e accorgimenti pratici, tipo di luce, ambientazione moderna vs ambientazione country.
Debriefing e discussione immagini realizzate.

 

29 marzo 2014 – fotografia di food in location

ore 10:00 – 16:00

– Introduzione teorica alla fotografia in location: 60 minuti di incontro preliminare necessari alle spiegazioni del luogo e delle modalità di foto, strumenti e accorgimenti utili.
– parte pratica – L’uscita sarà focalizzata sulla preparazione, sul cibo “in movimento”, il piatto e il suo ambiente “fisso”. A differenza delle precedenti lezioni, nelle quali i set vengono costruiti ad hoc, verrà sviluppata la capacità di operare delle scelte adeguate alla ripresa di cibo in un contesto reale, non modificabile se non con la propria visione.
Debriefing e discussione immagini realizzate.

 

 

Comments

  • Sara

    Ottimo articolo, il tuo blog è tra quelli da suggerire su questa tematica, sempre buone
    idee, ciao

Leave a Comment